Skip to content

SCUOLE APERTE A.S. 2009-2010

Logo di Scuole Aperte Regione Campania

Azione A
“ME.TE. Memorie e Territori del XX secolo Contro tutte le dittature”
Laboratorio del P.O.R. Campania 2007-2013
Asse IV Capitale Umano – Obiettivo specifico “i1” DGR n° 1103/09
Programma Scuole Aperte A.S. 2009-10 – Scuole Secondarie Azione A
Decreto Dirigenziale n° 294 del 24 giugno 2009 – DD.DD nn 411/09 e 413/ 09

Il progetto messo in campo dalla Scuola Sec. Stat. di I gr. Giacinto Gigante si propone, sulla scorta delle esperienze maturate negli anni passati, un percorso storico per recuperare la memoria locale e collettiva.
Il sottotitolo, infatti, Memorie e territori contro Tutte le dittature, vuole essere proprio una sfida al secolo scorso; un secolo pieno di contraddizioni, ma pieno anche di tanti successi: il primo uomo pilota, ma anche i tanti che hanno combattuto nell’aviazione; la scoperta dell’atomo ma anche la bomba atomica. E poi gli orrori, primo fra tutti lo sterminio degli Ebrei. Ma il progetto non vuole fermarsi solo alla Shoah, vuole ripercorrere anche tutti i genocidi che tanti regimi dittatoriali hanno operato in tante altre parti del mondo: da quello degli armeni di inizio ‘900, fino a quello di Pinochet nel Cile, senza dimenticare i tanti desaparecidos argentini troppo spesso dimenticati, per alzare poi il grido contro tutti gli altri stermini più recenti come quello del Ruanda, del Sudan, della Cambogia.

Il progetto vuole essere una riflessione sul passato a partire dal presente, secondo un filone storiografico presente-passato-presente e offrire elementi critici alle giovani generazioni.

In sintesi il progetto si propone di:

  • Saper interpretare la realtà secondo vari canali di comunicazione
  • Indurre ad una pratica di impegno civile
  • Sviluppare atteggiamenti partecipativi
  • Avere una corretta utilizzazione degli spazi

Con lo scopo di far riflettere su ciò che ci circonda, per sviluppare senso critico… per abbattere il conformismo e ogni forma di dittatura… soprattutto quelle moderne, per avere sempre la facoltà di agire e pensare secondo i diritti costituzionali nel rispetto di tutti e di ciascuno.

Attraverso:

  • 4 laboratori (Alfabetizzazione informatica, Storia, Danza, Teatro -Musica)
  • 2 Moduli con certificazione delle Competenze (Italiano e Informatica)

Modalità:

  • Lezioni frontali
  • lezioni dialogate
  • braistorming
  • ricerca-azione
  • Attività laboratoriale di musica, danza, utilizzando gli spazi della scuola dall’Aula Magna al Laboratorio di Informatica a quello di Storia